Amazon testa il nuovo badge “Top Brand” per gli articoli fashion

Amazon premia i marchi più importanti con il nuovo badge Top Brand per distinguerli da tutti i nuovi marchi e darne credibilità.

Amazon, come riportato da Marketplace Pulse, sta testando un nuovo badge “Top Brand” per prodotti di marchi affermati. Se e come questo badge verrà implementato potrebbe avere un impatto sostanziale sul modo in cui gli acquirenti decidono quali prodotti acquistare e in che modo i marchi affermati difendono dai prodotti a marchio del distributore a prezzi aggressivi.

Nelle ricerche di prodotti per “occhialini da nuoto” ha messo in evidenza i prodotti di Speedo, per “pantaloncini da corsa” ha scelto New Balance, e per le migliori marche di “t-shirt” erano Under Armour e Fruit of the Loom. Finora il badge è stato limitato a selezionare le ricerche, principalmente nella categoria Abbigliamento e scarpe, ed è apparso in almeno due diversi formati. Amazon non ha specificato quali siano i parametri di assegnazione del badge. La piattaforma di shopping ha già, infatto, i badge Amazon’s Choice e Best Seller.

Distintivo di prodotti Amazon “Top Brand”

Considerato quanto è cresciuto il catalogo Amazon e i milioni di marchi in cui è composto, questo badge appare come un tentativo di aiutare i marchi affermati a distinguersi dalla concorrenza. In futuro, il badge potrebbe funzionare in modo simile a come funzionano gli account verificati su Instagram e altri social network. I marchi che verrebbero verificati su Amazon, e quindi ricevere il badge Top Brand, si classificherebbero al primo posto e otterrebbero maggiore fiducia dagli acquirenti.

Badge dei prodotti Amazon “Top Brand” nell’app Amazon

Su Amazon i prodotti hanno tutti lo stesso valore e si differenziano solamente per il numero di recensioni, quindi sempre più spesso i nuovi brand cercano di farsi strada in cima all’elenco dei best-seller, tra i marchi affermati. Ad esempio, nella categoria cuffie, 2.435 prodotti diversi, di 766 diversi brand, sono stati tra i primi 100 più venduti negli ultimi dodici mesi. Ogni giorno sette prodotti, di 2 marchi diversi, sostituiscono i precedenti nella top 100. Avere dei badge Top Brand (assegnati, ad esempio, ai prodotti Apple e Samsung) ridurrebbe sicuramente il caos.

I prodotti consigliati da Amazon’s Choice ottengono un aumento delle vendite; avere il Top Brand potrebbe essere ancora più impattante. Essere considerati Top Brand da Amazon non solo potrebbe portare a un aumento delle vendite, ma anche di per sé un modo in cui la società ottiene brand per dare qualcosa in cambio. Ci sono molte cose che questa nuova funzionalità potrebbe diventare, anche se presenta sfide simili a quelle del badge Amazon’s Choice, vale a dire la mancanza di chiarezza riguardo al processo di selezione e l’impatto sul consumatore quando vengono premiati prodotti discutibili.

Il ruolo dei marchi su Amazon è cambiato nel tempo, guidato dalla maggior parte dei consumatori che cercano senza menzionare un marchio specifico, aiutando così la proliferazione di brand di private label; alcuni lanciati dalla stessa Amazon. Tuttavia, per placare i brandaffermati, l’azienda ha anche fatto delle iniziative per aiutarli più di altri. Questo esperimento di badge Top Brand ne è solo il più recente.