Amazon lancia Amazon Fresh in India

Amazon ha annunciato giovedì (22 agosto) che sta portando la sua attività di grocery online, Amazon Fresh, in India; a riportarlo è stata CNBC.

La notizia arriva in seguito all’annuncio da parte di Amazon del suo campus più grande di sempre, a Hyderabad, come riportato da PYMNTS. L’India è considerata uno degli ultimi enormi mercati in crescita per Amazon, e ha investito molto nel Paese. Complessivamente, la società ha investito finora circa $ 5 miliardi in cinque anni, ovvero da quanto è presente nel Paese. Secondo quanto riferito, ci sono piani per investire almeno altri $ 2 miliardi in più.

Amazon Fresh sarà inizialmente disponibile per i clienti a Bangalore attraverso il sito web e l’app indiana del gigante del retail. Sarà solo l’inizio, però, prima che venga lanciato in altre città. Il piano è di consegnare generi alimentari entro due ore dalle sei del mattino a mezzanotte.

Mentre Amazon sta spingendo fortemente nel paese, si trova ad affrontare la concorrenza di concorrenti del calibro di Walmart, nonché questioni normative che potrebbero rallentare la crescita degli investimenti esteri nel commercio elettronico nel suo complesso.

A febbraio, l’India ha approvato una nuova legge che disciplina il modo in cui le società di eCommerce offshore potrebbero operare nel paese, vietando loro di vendere prodotti di società in cui detengono una partecipazione azionaria. Molti analisti ritengono che le nuove regole ostacoleranno Amazon e Walmart solo per un breve periodo, mentre escogitano modi per conformarsi al nuovo panorama normativo.

Il nuovo campus di Hyderabad ospiterà circa 15.000 lavoratori e si estende su 9,5 acri. L’edificio del campus ha oltre 2,5 volte l’acciaio della Torre Eiffel se misurato in base al peso, secondo il Times of India. Al momento, Amazon ha oltre 62.000 lavoratori in India, di cui circa un terzo a Hyderabad.