La Apple Card disponibile da oggi per tutti i clienti degli USA

Oltre alle reward già annunciate, Apple ha dichiarato che gli utenti Apple Cards potranno ricevere il 3% di cashback per le transazioni su Uber e Uber Eats.

Apple Card, un nuovo tipo di carta di credito creata da Apple e progettata per aiutare i clienti a condurre una vita finanziaria più sana, è disponibile negli Stati Uniti a partire da oggi: a riportarlo è un comunicato dell’azienda. I clienti possono richiedere la Apple Card tramite l’app Wallet su iPhone in pochi minuti e iniziare a usarla subito con Apple Pay nei negozi, nelle app e sui siti Web.

Basata su semplicità, trasparenza e privacy, la Apple Card non ha commissioni, incoraggia i clienti a pagare meno interessi, offre una visione di facile comprensione della spesa e offre un nuovo livello di privacy e sicurezza. Questo lancio segue l’anteprima della Apple Card all’inizio di questo mese, durante la quale un numero limitato di clienti era stato invitato a testarla.

“Siamo entusiasti del travolgente interesse per la Apple Card e della sua ricezione positiva”, ha dichiarato Jennifer Bailey, vicepresidente Apple per Apple Pay. “I clienti ci hanno detto di amare la semplicità di Apple Card e di come offre loro una visione migliore delle loro spese.”

Senza numero di carta, codice di sicurezza CVV, data di scadenza o firma sulla carta, la carta Apple è, probabilmente, più sicura di qualsiasi altra carta di credito fisica.

Il 3% di cashback

L’incredibile programma di premi Apple Card, Daily Cash, restituisce una percentuale di ogni acquisto in contanti sulla carta Apple Cash dei clienti ogni giorno. I clienti riceveranno il 2% di cashback giornaliero ogni volta che utilizzano la Apple Card con Apple Pay e il 3% di cashback giornaliero su tutti gli acquisti effettuati direttamente con Apple, inclusi Apple Store, Apple.com, App Store, iTunes Store e i servizi Apple.

La Apple Card estende il 3% di cashback giornaliero, però, anche ad altri merchant e app. A partire da oggi, i clienti riceveranno il 3% di cashback giornaliero quando utilizzano Apple Card con Apple Pay per pagare i servizi di Uber e Uber Eats. I clienti possono richiedere un passaggio attraverso Uber in oltre 700 città in tutto il mondo e ordinare un pasto tramite Uber Eats in oltre 500 città in tutto il mondo. La Apple Card continuerà ad aggiungere app e merchant più popolari nei prossimi mesi.

Per gli acquisti effettuati con la Apple Card in titanio, invece, i clienti riceveranno l’1% di cashback giornaliero.

A differenza di altri premi cashback, Daily Cash viene aggiunto ogni giorno alla carta Apple Cash dei clienti e può essere utilizzato immediatamente per gli acquisti con Apple Pay, per versare il saldo della propria carta Apple o inviare ad amici e parenti in Messaggi.

Un nuovo tipo di carta di credito creata da Apple

La Apple Card offre nuove esperienze possibili solo con la potenza di iPhone, incluso il supporto 24 ore su 24, 7 giorni su 7, semplicemente inviando un messaggio da Messaggi. Per aiutare i clienti a comprendere meglio le proprie spese, Apple Card utilizza l’apprendimento automatico e Apple Maps per etichettare chiaramente le transazioni con i nomi e le posizioni dei commercianti in Wallet e fornisce riepiloghi delle spese settimanali e mensili.

Non ci sono assolutamente commissioni associate alla Apple Card: nessuna commissione annuale, in ritardo, internazionali o oltre il limite. Per aiutare i clienti a fare scelte informate, Apple Card mostra una gamma di opzioni di pagamento e calcola il costo degli interessi su diversi importi di pagamento in tempo reale.

La Apple Card offre anche un nuovo livello di privacy e sicurezza: l’esclusiva architettura di sicurezza e privacy creata per la Apple Card permette a Apple di sapere dove un cliente ha fatto acquisti, cosa ha compratoo quanto ha pagato.

Apple collabora con Goldman Sachs come banca emittente; Goldman Sachs non condividerà né venderà mai dati a terzi per scopi di marketing e pubblicità. Apple collabora inoltre con Mastercard per fornire il supporto di una rete di pagamenti globale.